Google fa un passo indietro e decide di scindersi da Google+, il social Google che non ha finora riscosso il successo sperato.

L’azienda statunitense ha annunciato che alcuni servizi, come ad esempio Google+ Photos e Youtube, saranno slegati dal social; nel concreto, Google+ Photos verrà rimosso e sostituito dalla nuova app Google Foto, mentre Youtube non vedrà più condivisi i propri commenti su Google+, ma semplicemente sulla propria piattaforma.

Inoltre verrà resa più semplice l’eliminazione del vecchio account Google+.

Abbiamo fatto delle scelte che necessariamente dobbiamo riconsiderare”, scrive sul blog di Google Bradley Horowitz, ex dirigente di Google+ ora nominato Product Head.

La grande G aveva legato l’utilizzo dei suoi servizi al social G+, costringendo così i propri utenti ad iscriversi alla piattaforma, cosa che a molti non era gradita in quanto vista come un’imposizione.

L’annuncio del cambio di rotta di Google arriva dopo un’intervista al Senior Product VP, Sundar Pichai, che ha dichiarato l’intenzione di Google di concentrare i propri servizi streaming, condivisione e foto rendendole autonome, anziché facenti parte di un’unica piattaforma come Google+.

coccomarketinggoogleplus

 

Un normale account Google”, continua Horowitz, “sarà tutto ciò di cui si avrà bisogno per condividere contenuti, comunicare con i propri contatti ed usufruire di altri servizi, come la creazione di un canale su YouTube”. Quest’ultimo, in particolare, sarà il primo prodotto a ricevere delle modifiche, alcune delle quali sono già evidenti, come la suddetta non condivisione dei commenti su Google+.

Nel caso aveste un vostro canale Youtube, è ancora troppo presto per cancellare il proprio account Google+, poiché si andrebbe incontro all’eliminazione del canale stesso.

Un’altra particolarità è che gli account Google, differentemente dai profili del social network, non risulteranno nelle ricerche web e non potranno essere seguiti.

Molti i cambiamenti in arrivo nei prossimi mesi che renderanno i prodotti Google indipendenti dal suo social network; tante anche le migliorie previste per lo stesso Google+, che continuerà ad essere aggiornato con nuove funzionalità tutte da scoprire.