inserzioni su facebook

I social network, in particolare Facebook, hanno rivoluzionato il modo di comunicare, di conseguenza anche il modo di fare pubblicità ed entrare in contatto con i consumatori/clienti.

Facebook Advertising è la piattaforma ideale per fare pubblicità online: infatti, secondo un’analisi di TechEconomy, “Facebook si attesta al primo posto come social network da cui arrivano più rinvii a siti e-commerce, generando ricavi importanti per il settore: una condivisione di un post di vendita su Facebook si traduce in media in un ricavo di 3,58 dollari.

Facebook Advertising è suddivisa in “inserzioni” e “storie sponsorizzate”. Benché siano molto simili, le storie sponsorizzate sono collocate tra i post degli utenti e veicolano informazioni differenti.

Ma focalizziamo la nostra attenzione sulle inserzioni su Facebook, le più utilizzate dalle aziende. Le inserzioni su Facebook sono finalizzate a pubblicizzare un profilo aziendale, un post o un sito web.
Esse sono principalmente annunci formati da immagini e testi; le inserzioni sono costituite da una pagina di destinazione (pagina Facebook o indirizzo web), un titolo di massimo 25 caratteri, una descrizione testuale e un’immagine del prodotto o servizio che si vuole pubblicizzare.

Le inserzioni, a differenza delle storie sponsorizzate, non si integrano nello stream di post, ma appaiono invece nella sidebar di destra della home page e dei profili personali.

inserzioni su facebook

Uno dei vantaggi principali delle inserzioni su Facebook è rappresentato dalla possibilità di segmentare in modo corretto il target a cui l’impresa si vuole rivolgere. Infatti, il famoso social network mette a disposizione delle aziende gli strumenti giusti per targetizzare l’audience. Infatti, è possibile impostare i seguenti parametri: sesso, età, posizione geografica, istruzione, posto di lavoro, situazione sentimentale, orientamento sessuale, lingue e parole chiave.

Per quanto riguarda il budget, invece, Facebook permette di programmare la somma giornaliera da destinare alle inserzioni, somma che deve essere almeno 1 euro al giorno. Inoltre, si può specificare l’importo massimo da pagare per clic o per 1000 visualizzazioni.

In breve, Facebook presenta diversi vantaggi per gli inserzionisti:

  • alto numero di visualizzazioni
  • alta targetizzazione degli utenti;
  • budget flessibile a seconda delle esigenze degli inserzionisti;
  • monitoraggio dei risultati e possibilità di cambiare strategia durante la campagna;
  • costi medi relativamente bassi.

Pianificare le inserzioni su Facebook attraverso un sistema fai-fa-te, come per qualsiasi pay per click, può rivelarsi controproducente, provocando anche perdite sostanziali. Per ottenere successo, invece, occorre conoscere bene le dinamiche delle inserzioni ed adottare strategie vincenti.
Innovation Marketing, agenzia di comunicazione online, è in grado di affiancare le aziende nella creazione di campagne pubblicitarie e inserzioni su Facebook. Se gestisci un business e desideri pubblicizzare la tua attività, consulta il nostro sito: ti aiuteremo ad ottenere risultati tangibili.