Spesso sentiamo parlare di Marketplace di Amazon , ma non tutti sanno di cosa si tratta; Ma cos’è il Marketplace ? Il Marketplace è una piattaforma per le aziende, per vendere i propri prodotti senza avvalersi obbligatoriamente di un proprio sito internet o da un sito di E-commerce.

marketplace online

L’indubbio vantaggio di utilizzare un marketplace è che permette alle aziende di risparmiare sui costi fissi della realizzazione di un proprio E-commerce . Inoltre molti marketplace danno la possibilità di personalizzare con dei template la propria pagina aziendale per essere più attrattiva da parte degli acquirenti. Ma sicuramente c’è la possibilità di ottenere più visibilità on line rispetto ad un proprio sito.

In questo caso prendiamo ad esempio la piattaforma  di ecommerce proposta da Amazon ai venditori terzi. Utilizzando Amazon, l’azienda gode sicuramente di maggior credibilità affiancando il proprio nome ad un brand forte, riconosciuto e assolutamente credibile.

In pratica, le aziende che utilizzano il Marketplace di Amazon,  spediscono direttamente ai clienti, i loro prodotti dai  siti dei seguenti Paesi e nelle rispettive lingue: italiano, francese, spagnolo, tedesco e inglese per il Regno Unito.

La quota di adesione per le aziende è di 39 euro al mese ai quali va aggiunta una quota di gestione per le transazioni . Ma se si pensa di vendere una quantità inferiore alle 40 transazioni per ogni mese, la presenza dell’azienda è gratuita; si pagherà solo e nel caso un prodotto venga venduto, una commissione di chiusura fissa ed una commissione di segnalazione.

marketplace

La commissione di Marketplace di Amazon per ogni transazione va dal 7% per i soli prodotti informatici al 45% per tutti gli altri prodotti. Con queste tariffe, l’inserzione sarà presente sui cinque siti europei di Amazon:

www.amazon.it

www.amazon.fr

www.amazon.es

www.amazon.de

www.amazon.co.uk

 

Per ottemperare alla consegna dei prodotti acquistati, è possibile avvalersi della logistica di Amazon tramite la sua rete di corrieri, oppure utilizzare un corriere di propria fiducia. Nel secondo caso, la scelta dovrà avvenire utilizzando un corriere di fiducia dove l’acquirente potrà tracciare e monitorare in ogni istante la spedizione.

 

In più, acquistando da un venditore del Marketplace di Amazon un articolo non conforme o che riporta dei difetti rispetto alla descrizione presente sul sito, si ha diritto, senza che si debba sostenere alcuna spesa, da parte del venditore, alla sua riparazione o sostituzione del prodotto difettoso.

Molti venditori Marketplace offrono una garanzia commerciale sugli articoli venduti. Questa garanzia, gratuita o a pagamento e di durata variabile, potrebbe comprendere la riparazione dell’articolo danneggiato.

 

Si potranno anche gestire i resi visitando l’apposito centro e controllare lo stato di una richiesta di reso stampando un’etichetta di reso, e si potrà anche visualizzare la corrispondenza con il venditore e in ultimo cancellare la richiesta di reso.

 

Con il diritto di recesso, obbligatorio per legge, il prodotto acquistato potrà essere anche restituito entro i 14 giorni di calendario dalla consegna, venendo rimborsati totalmente, ma solo in alcuni casi, insieme alle spese di spedizione sostenute.

Eventuali rimborsi vengono mediamente effettuati entro una settimana dalla richiesta inoltrata.

 

Tanti sono quindi i vantaggi per le aziende che vogliono vendere i loro prodotti on line senza dover creare costosi e-commerce da gestire internamente.

Non per ultimo è necessario conoscere le tecniche SEO per fare in modo di avere un buon posizionamento e una alta visibilità